lunedì 27 aprile 2009

vivere senza soldi

Ciao! Oggi vi parlo di uno dei miei libri preferiti!






Semplicemente, lo adoro!
Spesso mi commuovo rileggendolo perchè le riflessioni che fatte dall'autirice le sento anche mie ^_^"
Qui trovate una piccola spiegazione del tema del libro.


Non è un "manuale" ma da tanti spunti.. è un po' una biografia.. un po' un libro di crescita personale.. un po' un libro spirituale.. :O) Insomma fantastico!!! :O)

Le mie riflessioni sul sistema economico attuale, su quanto sia fallimentare e su quanto la vera ricchezza sia nello scambio.. non riesco ad organizzarle al momento.. Le ho tutte nel cuore, ma non riesco a dar loro parole..
Quando riuscirò a farlo sarete i primi a saperlo! :P

Intanto anche la mia vita è sempre più organizzata sullo scambio.. sulla magica "economia del dono".. e questo mi riempie di felicità.. :O)
La strada è ancora luuuunga, ma intanto faccio quello che posso..! e il bello è che non mi costa fatica, anzi! ;O)
Magari prima o poi vi racconterò un po' degli scambi che ho in corso... o creerò un blog a parte per dettagliarli senza tediare chi non è interessato a questi "dettagli" ;O) (un post sul libro "la rivoluzione dei dettagli" della mia straordinaria amica Marinella Correggia.. lo scriverò prima o poi? ;O) )


2 commenti:

Anice ha detto...

E' un libro molto bello e particolare!
L'ho letto lo scorso anno, mi piacerebbe fare più spazio alla condivisione nella mia vita, penso sia importante per recuperare un rapporto più profondo con gli altri :-))

Annarita ha detto...

e scusami, qui intervengo....gli ultimi due post sono due libri che mi hanno fatto innamorare, non sò spiegarti...specialmente La rivoluzione dei dettagli è stata una vera "rivelazione"..
Ho scoperto il tuo blog da un tuo messaggio su zerorelativo(dove mi sono da poco iscritta) e continuerò a seguirti!
Io mi chiamo Annarita questo è il mio blog
http://labottegadellalchimista.blogspot.com/
cerco anche io di rivoluzionare i tanti gesti quotidiani, anche se la mia incasinatissima vita mi rende le cose ancora più complicate, ma faccio quel che posso...
Ciao a presto